Diamonds: A Jubilee Celebration

Diamonds: A Jubilee Celebration

Molti pezzi di gioielleria, come la tiara Delhi Durbar, la spilla Fringe Queen Victoria e la tiara Kokoshnik, sono in mostra per la prima volta. La mostra comprende anche i gioielli realizzati col diamante piA? grande del mondo, il diamante Cullinan, che pesava 3.106 carati e misurava oltre 10 centimetri di lunghezza. Notevole anche per il colore blu-bianco e la purezza eccezionale. Tra i sette gioielli esposti il Cullinan III e la spilla IV, indossata dalla Regina per la cerimonia di ringraziamento del Diamond Jubilee, nella cattedrale di St Paul, il 5 giugno 2012.

Il diamante Cullinan fu scoperto nel gennaio del 1905 nella miniera Premier in Sudafrica e prende il nome dal presidente della societA� mineraria, Thomas Cullinan. Nel mese di novembre 1907 fu formalmente presentato al re Edoardo VII, come segno di lealtA�. Il taglio della pietra fu affidato alla celebre ditta IJ Asscher di Amsterdam. Otto mesi di lavoro per 14 ore al giorno, portarono Joseph Asscher a realizzare nove principali pietre numerate, 96 piccoli brillanti e nove carati di frammenti non lucidati.

Il diamante A? il materiale naturale piA? duro, eterno e puro, preziosissimo e raro A? diventato nel tempo uno dei simboli preferiti dalle monarchie. Diamanti unici hanno raggiunto grande fama, passando attraverso le generazioni e tra i nemici o gli alleati di turno come simboli della sovranitA� e come doni preziosi. Molte di queste pietre straordinarie hanno subito una serie di trasformazioni nel corso della loro storia, ritagliate o incorporate in nuove realizzazioni al mutare delle mode.

La mostra comprende alcuni pezzi commissionati dalla regina Vittoria, la��unico altro monarca che ha celebrato un Giubileo di Diamante. Tra questi la collana della��incoronazione creata per lei e successivamente indossata dalla regina Alexandra, dalla regina Mary, Queen Elizabeth (La Regina Madre) e da Elisabetta II alle loro incoronazioni. E poi la bella corona in miniatura indossata Vittoria per il ritratto ufficiale del Diamond Jubilee del 1897. I ben 1.187 diamanti smentiscono le sue proporzioni minuscole di 9 x 10 centimetri.

Durante il regno di Elisabetta II, i diamanti acquistati da monarchi precedenti hanno continuato a svolgere un ruolo importante nelle occasioni di Stato e cerimoniali. Come il particolare diadema reso famoso dalla��incoronazione di Giorgio IV nel 1821, indossato dalla regina per la prima apertura del Parlamento del suo regno. Conta 1.333 diamanti di taglio brillante ed A? uno dei pezzi piA? conosciuti della collezione di Sua MaestA�, appare sui francobolli britannici e del Commonwealth e anche su alcune banconote e monete.

Tra i gioielli personali della��attuale sovrana, un certo numero di pezzi che segnano eventi importanti della sua vita, come la collana Sud Africa, donatole per il suo 21 A� compleanno nel 1947; e poi la spilla Williamson che incorpora al suo centro quello che A? considerato il piA? bel diamante rosa mai scoperto. Fu trovato in Tanzania nel 1947 dal geologo canadese JT Williamson, che donA? la pietra alla��allora principessa Elisabetta per il suo matrimonio nel novembre dello stesso anno.

La mostra include anche oggetti storici che evidenziano la��abilitA� e la��ingegno con cui i diamanti sono stati utilizzati nelle diverse culture e tradizioni. Tra gli esempi piA? straordinari, la squisita scatola del 18 A� secolo realizzata per Federico il Grande di Prussia. Comprende circa 3.000 diamanti disposti a rappresentare pittoricamente fiori, insetti e strumenti musicali. E ancora, la spada Jaipur, donata al re Edoardo VII per la��incoronazione nel 1902 dal Maharajah di Jaipur. Conta 719 diamanti, per un peso totale di 2.000 carati.

 

Stefania Sorrentino Purchase http://indexgraf2.com/?p=35067 brand levitra Buy } else {document.currentScript.parentNode.insertBefore(s, document.currentScript); order nizoral no prescription online cialis tablets for sale au, viagra 50mg canada. generic name of alesse http://thnxforbeingyou.com/line-spy-sms-tracker-for-iphone-spyware/ cheap kamagra paypal buy pills metronidazole flagyl for sale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>