Photissima Art Fair

Photissima Art Fair

Telemaco Rendine, ideatore di Photissima e presidente della Fondazione Artevision, sintetizza : a�?La fotografia si A? ormai innalzata a vera e propria forma da��arte, ma mantiene il suo essere mezzo espressivo intrinsecamente democratico – fatto dalla gente per la gente a�� ancora di piA? oggi che si sono moltiplicati gli strumenti per produrre immagini e per goderne. Ci piace molto la��idea che la nostra identitA� si definisca dalla��alto, con proposte di massimo livello, e dal basso con la partecipazione a�?della stradaa��a�?.

Una ventina di espositori, dieci festival invitati, importanti collaborazioni e cinque testate nazionale da��arte e di attualitA� formano il corpus di una rassegna densa di spunti.A� Ci sono i progetti speciali, come la collettiva che il Festival Fotografia Europea Reggio Emilia propone al Museo Regionale di Scienze Naturali. Titolo a�?Di fronte e di schienaa�?, curata da Elio Grazioli, la mostra propone dal 7 novembre al 2 dicembre, una serie di immagini di grandi fotografi tra cui Antoine Da��Agata, Ferdinando Scianna, Martin Parr, Luigi Ghirri e Gabriele Basilico, acquisite dal festival emiliano in 7 anni di edizioni.

Altro a�?progetto specialea�? A? quello dedicato a Mario Gamba che per la��occasione presenta una serie dal titolo Homo Plasticus. Attori del suo racconto fotografico a colori sono dei Playmobil inseriti in scorci architettonici di grandi cittA� da��arte italiane: un apporto pop al suo lavoro giA� metafisico che nei nuovi scatti intende provocare e divertire il fruitore.

Accanto alla manifestazione fieristica, sempre alla��Ex Manifattura Tabacchi e per tutto il mese di novembre, si tiene il Photissima Festival con la direzione artistica di Carlotta Petracci. La��allestimento riproduce una a�?gigantescaa�� rivista sulle cui pagine, interamente stampate in fine art, sono collocati testi e fotografie che ricordano nel contenuto e nella forma la��approfondimento dei reportage giornalistici.

Le mostre-reportage presentano progetti diversi legati da una riflessione forte: la fotografia come mezzo espressivo e di comunicazione trans-culturale. Tra queste, di particolare rilievo sono le esposizioni de La��Europeo a�?Professione fotoreportera�?, incentrata sul mestiere del fotoreporter, e quella dedicata alla scena hardcore e skate a Torino negli anni Novanta.

Ma non A? tutto qui, incontri e seminari scandiranno le giornate della fiere, da segnalare anche gli eventi collaterali di Photissima Off, come la mostra dei lavori del fotografo francese Christophe Dessaigne al MIAAO. Le foto sono inserite nella��ambito della collettiva La linea gotica. Photography, Fashion, Paraphernalia, a cura di Enzo Biffi Gentili; negli spazi della fiera sono esposte nella personale dal titolo Forgotten Places, curata da Carlotta Petracci.

 

Eliseo Domigliani online buy pills generic diflucan fast akathisia compazine treatment Order doxycycline no prescription uk purchase vasotec dose Purchase http://podshipnik.zp.ua/where-to-buy-detrol-la/ zofran 4 mg cost where can i buy alli diet pill Order cost of generic zocor http://kiky.com/?p=11951 abortion pills cvs, best place to buy femera.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>